Hokuto No Ken Raoh Gaiden


 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 COLONNELLO SOUTHER

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Re Nero
Admin
avatar

Messaggi : 119
Punti : 317
Reputazione : -1
Data d'iscrizione : 29.11.09
Età : 48

MessaggioTitolo: COLONNELLO SOUTHER   Mar Dic 01, 2009 4:05 pm

SOUTHER


Souther (サウザー, Sauzā?, "Sauzer" nell'anime) è il guerriero di Nanto nato sotto la "Stella del comando, della tirannia o del dominatore" (将星, Shō-sei?), nota anche come "Stella polare" (極星, Kyoku-sei?) e "Stella della Croce del Sud" (南十字星, Minami-jūji-sei?). Insieme a Shin e Raoul, è uno dei principali dittatori del primo periodo successivo all'olocausto, tanto da auto-dichiararsi "Sacro imperatore" (聖帝, Seitei?). In combattimento utilizza la Tecnica della Fenice di Nanto (南斗鳳凰拳, Nanto Hō-ōken?) che non prevede posizioni difensive e si basa su tagli a croce effettuati principalmente mediante la proiezione dello spirito combattivo.
A causa del tragico rito di successione alla sua scuola, che lo ha obbligato ad uccidere il suo maestro e padre adottivo Ogai, ha perso completamente fiducia nell'amore, divenendo crudele e spietato. Questo lo ha reso l'antagonista designato di Shu e Kenshiro, simboli di coloro che invece combattono per amore.
Sua caratteristica peculiare è la sua particolare condizione fisiologica (realmente esistente e chiamata Situs viscerum inversus) per cui tutti gli organi del suo corpo si trovano in posizione speculare rispetto alla norma, comportando un'inversione anche dei punti di pressione che lo rende inizialmente insensibile ai colpi della Divina scuola di Hokuto.

Souther (サウザー, Sauzā?, "Sauzer" nell'anime) è un personaggio del manga e dell'anime Ken il guerriero in cui ricopre il ruolo di uno degli antagonisti di Kenshiro, il protagonista.
È il guerriero Nanto nato sotto la "Stella del comando o della tirannia" (将星, Shō-sei?), nota anche come "Stella polare" (極星, Kyoku-sei?) e "Stella della Croce del Sud" (南十字星, Minami-jūji-sei?). Insieme a Shin e Raoul, è uno dei principali dittatori del primo periodo successivo all'olocausto, tanto da auto-dichiararsi "Sacro Imperatore" (聖帝, Seitei?).
In combattimento utilizza la Tecnica della Fenice della Croce del Sud (南斗鳳凰拳, Nanto Hō-ōken?) che non prevede posizioni difensive e si basa principalmente sullo spirito combattivo. Questo consente a Souther di "planare" sul terreno e di essere così leggero, quando colpisce in volo, da non poter essere intercettato da un corpo fisico.
Ha la peculiare caratteristica di avere tutti gli organi del suo corpo disposti specularmente rispetto alla norma, anomalia fisiologica realmente esistente e documentata col nome di Situs viscerum inversus.

STORIA

Souther viene trovato ancora in fasce da Ogai, maestro della Sacra Scuola di Nanto. Ogai adotta Souther e ne diventa il maestro; pur non risparmiandogli allenamenti durissimi, non fa mancare al ragazzo l'affetto e l'amore che i genitori gli negarono abbandonandolo.
Il giorno della prova finale, a Souther viene imposto di combattere bendato contro un misterioso rivale: la tecnica del ragazzo è perfetta e con un unico, magnifico colpo ferisce mortalmente il suo rivale. Non appena si toglie la benda, però, scopre con orrore che l'uomo che ha appena ucciso non è altri che il suo stesso maestro, che lo aveva messo alla prova.
Ogai muore sereno tra le braccia dell'allievo, ma lo shock per la morte dell'unica persona a lui cara gela completamente il cuore di Souther, che da quel giorno rinnega ogni forma d'amore, per non dover mai più provare quel tipo di dolore.
Souther cresce e diventa un lottatore spietato ed insensibile. Egli è presente, assieme a Raoul il giorno in cui Kenshiro, ancora ragazzo, deve affrontare dieci avversari per superare un prova impostagli dalla Scuola di Hokuto: il decimo avversario di Ken è Shu, anch'egli appartenente a Nanto. Shu sconfigge facilmente Kenshiro e Souther, come da regolamento, ne pretende la morte, ma Shu decide di risparmiare la vita del ragazzo e, per placare l'ira di Souther, sacrifica la propria vista, accecandosi con le mani.
Alcuni anni dopo (all'epoca in cui si svolge il racconto) Souther diventa un dittatore come lo stesso Raoul, cui contende il titolo di imperatore del secolo e il dominio sul mondo post-atomico. Decide di costruire un'enorme piramide a forma di croce in memoria del suo adorato maestro, e per farla si serve del lavoro di bambini, che vengono ridotti in schiavitù. Kenshiro, ormai adulto, decide di porre fine al suo perfido dominio e lo affronta in un duello, durante il quale però Souther appare invulnerabile ai suoi attacchi, grazie ad un misterioso segreto che lui chiama "armatura dell'imperatore". Kenshiro viene sconfitto e rinchiuso nelle segrete del suo palazzo, da dove riuscirà a fuggire solo grazie al sacrificio di Shiba, figlio di Shu.
Quest'ultimo decide di fargliela pagare e lo affronta in duello, ma Souther, con una mossa crudele quanto sleale, decide di non difendersi e di utilizzare dei bambini innocenti come ostaggio: Shu ha l'occasione di ucciderlo, ma a costo della vita dei bambini. Il cieco ovviamente rifiuta e Souther, ritenendolo un debole vittima dell'amore, gli trancia i muscoli delle gambe. Dopo averlo così privato della sua tecnica di lotta, lo condanna a morire trasportando l'enorme puntale della sua piramide in cima alla stessa
Tra mille sofferenze Shu porta in cima la pietra, e nel frattempo accorre anche Kenshiro: prima però che questi possa aiutare il proprio amico, Souther colpisce al petto Shu con una lancia, facendolo morire seppellito sotto la roccia. Kenshiro, furioso, sfida nuovamente Souther, ma questa volta riesce a scoprire il suo famoso segreto: il motivo per il quale Souther è immune a i colpi di Hokuto è dovuto al fatto che i suoi organi interni sono disposti simmetricamente al contrario, e di conseguenza lo sono anche i punti di pressione.
Souther e Ken danno vita ad uno scontro senza esclusione di colpi, durante il quale Souther racconta la sua triste storia e di come rinnegò l'amore per via di Ogai.
Pur facendo uso del suo colpo più potente (la Croce della Fenice che Vola nei Cieli, che rende talmente leggeri che non si può essere toccati da alcuni corpo fisico) Souther viene sconfitto da Kenshiro, che però lo termina con il colpo pietoso che ferma il fiero volo di Hokuto, un colpo che uccide senza recare dolore, avendone capito la sofferenza.
In punto di morte Souther, al crollo della sua piramide, torna spiritualmente ad essere bambino, morendo abbracciando la salma di Ogai, pregando di accarezzarlo come quando era piccolo.

SCHEDA TECNICA

Universo Ken il guerriero
Nome originale Sauzā
Creato da Tetsuo Hara
Buronson

Apparizione Manga: Capitolo 85
Anime: Episodio 58

Voci orig. Banjō Ginga Serie TV
Akio Ohtsuka Ken il guerriero - La leggenda dei veri salvatori
Toshihiko Seki Raō Gaiden - Ten No Haō

Voci italiane Sergio Antonica Serie TV
Francesco Caruso Cardelli (Ep.109)
Alessio Cigliano (giovane)
Luca Violini (Ep.43 2^ serie)
Diego Sabre Ken il guerriero - La leggenda dei veri salvatori

Razza Umano
Altezza (cm) 181
Peso (kg) 98
Occhi Blu
Capelli Biondi
Rango Sacro Imperatore, Maestro Nanto Hōō Ken (Fenice della Croce del Sud)
Stato attuale Deceduto
Abilità Nanto Hōō Ken - Tecnica della Fenice della Croce del Sud
Maestro Ogai
Nemici Kenshiro
Shu
Raoul

Parenti Ogai, padre adottivo


Da Wikipedia
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://raohgaiden.forumattivo.com
 
COLONNELLO SOUTHER
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Hokuto No Ken Raoh Gaiden :: LA LEGGENDA DI RAOUL :: ALTRI PERSONAGGI-
Vai verso: